Gli Omega 3 per una vita migliore

Gli Omega 3 sono acidi grassi che sono considerati “Acidi Grassi Essenziali”

Gli omega 3 sono stati oggetto di dibattito nella stampa. La ricerca ha dimostrato che gli acidi grassi omega 3 svolgono come ruolo principale quello di migliorare la salute cardiaca riducendo i livelli di colesterolo. Esistono diversi studi mal gestiti sugli omega 3 che ostentano dubbi riguardo la loro efficacia, e numerosi libri, articoli, blog, show televisivi ne parlano, spesso in modo dubbioso.

Rivediamo insieme i benefici degli acidi grassi omega 3.
Gli omega 3 sono acidi grassi essenziali che apportano diversi benefici alla salute, e sono necessari per il corretto funzionamento del nostro corpo. Il DHA, l’EPA e l’ALA (Acido docosaesaenoico, acido eicosapentaenoico e acido alfa-linoleico) non vengono prodotti dal nostro corpo e pertanto è necessario assumerli tramite alimentazione. L’EPA e il DHA sono presenti in alcuni pesci e piante, e le forme più pure si trovano da oli di pesci che si cibano di alghe.


A cosa servono gli Omega 3

Gli Omega 3 hanno molteplici benefici per la nostra salute

Gli studi dimostrano inoltre che gli effetti benefici degli acidi grassi omega 3 non sono limitati al cuore. Ecco i risultati di alcune ricerche:

Livelli di colesterolo (trigliceridi)
Secondo diversi studi, gli integratori a base di oli di pesce possono ridurre livelli troppo alti di trigliceridi, i quali rappresentano un elevato rischio di infarto. Il solo DHA si è dimostrato efficace nella riduzione del colesterolo.

Artrite reumatoide
Alcuni studi hanno dimostrato che gli integratori a base di oli di pesce [EPA e DHA] riducono sensibilmente la rigidità delle articolazioni e il dolore associato. Gli integratori di omega 3 sembrano inoltre potenziare l’efficacia dei farmaci antinfiammatori.

Depressione
Alcuni ricercatori hanno evidenziato come le popolazioni che consumano regolarmente cibo ricco di acidi grassi omega 3 sono affette in numero minore da depressione. L’olio di pesce sembra inoltre migliorare l’efficacia degli antidepressivi, e potrebbe ridurre i sintomi depressivi associati al disturbo bipolare.

Salute prenatale
Il DHA sembra essere importante per lo sviluppo visivo e neurologico nei neonati. Nonostante ciò, gli studi non sono ancora in grado di dimostrare se gli integratori di omega 3 apportino benefici al bambino durante la gravidanza o allattamento.

Asma
La ricerca mostra come una dieta ricca di acidi grassi omega 3 aiuti a ridurre le infiammazioni, un aspetto fondamentale nell’asma.* Sono però necessari più studi per confermare un effettivo contributo degli omega 3 alle funzioni respiratorie.

ADHD
Delle ricerche hanno dimostrato che l’olio di pesce può ridurre i sintomi associati all’ADHD in alcuni bambini e migliorare le loro funzioni cognitive. * Anche in questo caso, sono necessari più studi in merito, e al momento la somministrazione di integratori di omega 3 come unico trattamento viene sconsigliato.

Morbo di Alzheimer e demenza
La ricerca sugli acidi grassi omega 3 è ancora in corso in diverse aree della medicina. I dottori consigliano il consumo di pesce come fonte principale di omega 3. Sardine, aringhe, acciughe, anguille, salmone, tonno e in generale pesce azzurro sono ottime scelte per assumerne la quantità raccomandata. Per chi invece non ama il pesce o non può mangiarlo, gli integratori con alte concentrazioni di EPA e DHA rappresentano un’eccellente alternativa.


Omega 3 (DHA e EPA) nelle diverse fasi della vita

Il corpo umano richiede i nutrienti fisiologicamente essenziali DHA e EPA a diversi livelli, e per diversi motivi, in diverse fasi della vita.

Omega3 durante la Gravidanza

Il razionale principale per fornire prese sufficienti di acidi grassi omega-3 a catena lunga per le madri è sostenere la salute ottimale del bambino durante la gravidanza (periodo neonatale), dopo la nascita (durante l’infanzia), e durante il periodo infanzia successiva nonché provvedere ai bisogni di salute e fisiologiche della madre. Approfondimento

Omega 3 durante l’allattamento

Per i bambini allattati al seno l’unica fonte di nutrimento (incluso il DHA) per la crescita e lo sviluppo è il latte della propria madre. La quantità di DHA nella dieta di quest’ultima è un importante fattore per determinare quanto DHA contiene il latte materno. Approfondimento

Omega 3 durante la infanzia

È stato clinicamente provato che il latte artificiale contenente lo 0.36% di DHA (rispetto al latte artificiale tradizionale contenente ALA ma non DHA) fornisce migliori prestazioni sull’MDI (Indice di sviluppo mentale). L’MDI è una misura dello sviluppo mentale complessivo (valuta diversi tipi di abilità come… Approfondimento


Omega 3 durante la infanzia (parte 2)

La Food and Nutrition Board, già citata nella sezione precedente, ha fissato un indice di accettabilità di 0.7, 0.9 e 1.2 g/giorno di ALA (omega-3) per i bambini (di entrambi i sessi) rispettivamente di età 1-3, 4-8 e 9-13 anni. Nonostante non sia stato fissato alcun requisito obbligatorio per EPA o DHA…Approfondimento

Omega 3 in età adulta

Il NIH Workshop, evento che raccoglie esperti e ricercatori di diverse nazionalità nell’ambito degli acidi grassi omega 3, ha fornito delle linee guida per l’assunzione di DHA + EPA per soggetti normali per promuovere un ottimo stato di salute e per la prevenzione cardiovascolare. Approfondimento

Omega 3 nell’età avanzata

La Food and Nutrition Board (2002) ha raccomandato un apporto giornaliero minimo di ALA (omega 3) di 1.6 g / giorno per gli uomini anziani e di 1.1 g / giorno per le donne anziane. Queste indicazioni sono identiche a quelle consigliate agli adulti più giovani. Approfondimento


Le ultime ricerche sugli Omega 3

  • Gli Omega 3 riducono i rischi di ictus e anomalie al cervello Gli Acidi grassi Omega 3 riducono il rischio di mini-ictus e di anomalie del cervello durante l’invecchiamento del 40 per cento Infarti, mini-ictus, demenza vascolare, malattie cardiache, rappresentano circa 1/3 dei decessi annuali. Gli esperti di analisi dimostrano che quasi 200.000 di queste morti sono completamente prevenibili e implicano soltanto alcuni cambiamenti nelle abitudini alimentari e ...
  • Integratori Omega 3 e numerosi benefici per la salute GLI INTEGRATORI OMEGA 3 AUMENTANO IL BENESSERE DELLE ARTICOLAZIONI, RIDUCONO LA GRAVITÀ DELLE OSTEOARTRITI E FORNISCONO MOLTISSIMI ALTRI BENEFICI PER LA SALUTE I grassi acidi omega 3 potrebbero aumentare il benessere delle articolazioni e ridurre il rischio e la severità delle artriti, secondo uno studio condotto da un gruppo di ricercatori della Duke University e pubblicato ...
  • Gli Omega 3 favoriscono la salute celebrale GLI OMEGA 3 FAVORISCONO LA SALUTE CEREBRALE AUMENTANDO LA FUNZIONALITÀ DELLE MEMBRANE CELLULARI DEI NEURONI La maggior parte degli americani presenta uno squilibrio tra gli acidi grassi omega 6 ed omega 3 a causa della prevalenza degli acidi omega 6 provenienti dagli oli industriali contenuti nei cibi confezionati. Il rapporto tra omega 6 ed omega 3 dovrebbe ...
  • Omega 3 e latte materno Il latte materno, ricco di omega 3, aumenta l’intelligenza del bambino in misura maggiore del reddito e delle spese per l’istruzione. I benefici dell’allattamento al seno sono costantemente rinforzati da studi ed osservazioni cliniche. Il punto focale viene solitamente individuato nel legame con la madre per soddisfare i bisogni emotivi del neonato non appena quest’ultimo entra ...
  • Omega 3 e depressione I grassi acidi omega 3 possono prevenire la depressione nei pazienti ad alto rischio Anche un incremento rapido del tuo consumo di acidi grassi omega 3 potrebbe proteggerti per mesi rispetto a certe forme di depressione, secondo uno studio condotto da un gruppo di ricercatori e pubblicata sulla rivista Biological Psychiatry. “La ricerca mostra che anche ...
  • Omega 3 e effetti sul peso corporeo Gli Omega 3 ha funzioni metaboliche oltre che aiutare a ridurre il peso corporeo Gli omega 3 è un acido grasso indispensabile per il nostro corpo. L’Omega-3 è associato a diversi a benefici per la salute, come la salute del cuore, colesterolo basso e la pressione sanguigna. Omega 3 aiuta anche nel funzionamento efficiente del metabolismo ...
  • Omega 3 e effetti collaterali Ci sono effetti negativi per quanto riguarda gli Omega 3? Il consumo di acidi grassi omega 3 (EPA e DHA) ha diversi effetti positivi per il nostro corpo e la nostea salute ma allo stesso tempo vi possono essere degli effetti collaterali soprattutto in determinate categorie di persone. Sebbene soltanto una minima parte di persone manifesta ...
  • I benefici degli Omega 3 Alcuni tra i più comuni benefici degli Omega 3 Un elenco esaustivo dei principali benefici degli Omega3 C’è una forte evidenza che gli acidi grassi omega 3 hanno un effetto benevole per quanto riguarda il disturbo bipolare. L’omega 3 è aiutano a ridurre la depressione nel disturbo bipolare giovanile. Gli studi clinici hanno riportato che integratori di omega 3 ...
  • Omega 3 nell’età avanzata La Food and Nutrition Board (2002) ha raccomandato un apporto giornaliero minimo di ALA (omega 3) di 1.6 g / giorno per gli uomini anziani e di 1.1 g / giorno per le donne anziane. Queste indicazioni sono identiche a quelle consigliate agli adulti più giovani. La Food and Nutrition Board suggerisce che fino al 10% ...
  • Omega 3 in età adulta L’omega3 e studi suoi suoi effetti nell’età adulta Il NIH Workshop, evento che raccoglie esperti e ricercatori di diverse nazionalità nell’ambito degli acidi grassi omega 3, ha fornito delle linee guida per l’assunzione di DHA + EPA per soggetti normali per promuovere un ottimo stato di salute e per la prevenzione cardiovascolare. Le raccomandazioni sono state ...